L'Abate L. Berlese

 

Home
Su
I Berlese
L'Abate L. Berlese
L'organo di Campomolino
Vincenzo Ruffo

 


L'Abate Lorenzo Berlese nacque a Campomolino TV nel 1784. Ordinato sacerdote presso il Seminario Vescovile di Ceneda (ora Vittorio Veneto) nel 1807, cominci˛ fin da giovane a dedicarsi agli studi di botanica. Nel 1814 Ŕ a Vienna e dopo pochi anni si stabilisce a Parigi dove si dedicherÓ con grande energia allo studio e alla classificazione del genere Camellia.

Tra le sue pubblicazioni pi¨ importanti ricordiamo:
- Monographie du genre Camellia, opera che ebbe tre edizioni (Parigi, 1837, 1840, 1845), fu tradotta in inglese, russo e tedesco;
- Iconographie du genre Camellia, opera in tre tomi (Parigi, 1841-1843) che, oltre alla descrizione scientifica delle camelia, ne proponeva la riproduzione a colori realizzata dal pittore J.J. Jung mediante incisione su lastra di rame e ritocco delle stampe una ad una, un'opera monumentale per l'epoca.

L'Abate Berlese fu socio fondatore e Vice Presidente della SociÚtÚ Royale d'Horticulture de Paris, visse per circa 40 anni nella capitale francese a contatto con le pi¨ alte personalitÓ scientifiche, artistiche e politiche del tempo. Nel 1861 rientra a Campomolino dove morirÓ il 16 agosto 1863.

Tra le varie camelie legate alla sua figura, ricordiamo la Camellia Berlesiana (foto a destra) e la Camellia Campomolendina (foto a sinistra) dedicata al suo paese natale.

Per approfondire scarica le pubblicazioni:
CARLO BERLESE, Notizie biografiche sull'Abate Lorenzo Berlese (1784-1863), 2006

CARLO BERLESE, Slide presentazione convegno Campomolino 28-02-2010 (10 MB)
Nuova Camelia Abate Lorenzo Berlese

Home | I Berlese | L'Abate L. Berlese | L'organo di Campomolino | Vincenzo Ruffo

Ultimo aggiornamento: 04-05-15